• Benvenuti a Gela

    Gela, antica colonia sorta nel cuore del Mediterraneo intorno al 689 a.C. è una città ricca di storia e cultura. Il clima favorevole e la zona pianeggiante favoriscono la produzione di primizie ortofrutticole, oggi più che mai alternativa all’industria

    Approfondisci...

  • Su la sabbia di Gela...

    ...colore della paglia mi stendevo fanciullo in riva al mare, antico di Grecia con molti sogni, nei pugni, stretti nel petto. Là Eschilo esule misurò versi e passi sconsolati, In quel golfo arso l'aquila lo vide e fu l'ultimo giorno.

    Salvatore Quasimodo

  • Castelluccio

    Su una collina di gesso, dove il Gela sbocca nella piana dopo le gole del Disueri, si erge maestoso il Castelluccio a guardia della costa e a difesa del percorso verso l'interno lungo la valle del fiume.

    Approfondisci...

  • Maria Ss d'Alemanna e Madonna delle Grazie

    Maria SS. d’Alemanna, patrona di Gela, viene festeggiata l’8 settembre con una processione ricca di gesti devozionali. Il 2 Luglio si festeggia la Madonna delle Grazie con “il viaggio scalzo” per le grazie ricevute.

    Approfondisci...

  • Chiesa Madre

    La Chiesa Madre intitolata a Maria Santissima Assunta in Cielo, presenta una pianta a croce latina con schema basilicale. All’interno dipinti del ‘700 e dell’800, affreschi, icone e un grande organo del 1939 con 31 canne di facciata. La Madrice custodisce l’icona raffiguranti Maria SS. D’Alemanna, patrona di Gela.

edilizia

Crisi ENI, concluso l'incontro al Ministero. Il sindaco Fasulo: "Il Governo è a fianco di Gela contro il disimpegno dell'ENI"

Scritto da Ufficio Stampa.

Si è da poco concluso a Roma l'incontro tra il Ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi, il Viceministro Claudio De Vincenti, il Presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta e il sindaco di Gela Angelo Fasulo. Ecco quanto ha dichiarato il primo cittadino gelese al termine dell'incontro: "Abbiamo da poco concluso l'incontro con il Ministro dello Sviluppo Economico Guidi e il viceministro De Vincenti. Entrambi hanno ribadito la posizione del Governo sulla questione Gela. C'è piena condivisione sulla problematica che con il Presidente Crocetta abbiamo presentato. Anche per il Governo non è ammissibile che l'ENI possa attuare questa sua politica del disimpegno".

Continua a leggere

Acqua, valori nella norma. Revocata l’ordinanza di divieto di utilizzo per via Palazzi e l’Ospedale

Scritto da Ufficio Stampa.

altIl Dipartimento di Igiene Pubblica ha comunicato che le nuove analisi sui campioni di acqua prelevati dal punto di prelievo di via Palazzi e Ospedale hanno confermato che i valori sono rientrati nella norma.
Pertanto il sindaco Angelo Fasulo ha revocato l'ordinanza con la quale si faceva divieto di utilizzo dell'™acqua per usi alimentari ai cittadini abitanti in via Palazzi e nella zona circostante all'Ospedale Vittorio Emanuele.

Servizi Sociali. Nuovi orari settimanali

Scritto da Ufficio Stampa.

altIl Settore Servizi Sociali comunica che Il nuovo orario di lavoro settimanale del personale é il seguente:
Dal lunedì al venerdì dalle 08,00 alle 14,00
martedì e giovedì dalle 15,00 alle 18,00
Il nuovo orario di lavoro é suscettibile di una flessibilità , in entrata ed in uscita, di 30 minuti.
I nuovi orari di apertura pomeridiana al pubblico saranno, dunque, i seguenti:
martedì e giovedì dalle 15,15 alle 17,15

La Sicilia come ponte per la Costa d'Avorio. Nuove opportunità di mercato in Africa

Scritto da Ufficio Stampa.

alt"La Sicilia quale ponte ideale verso nuovi mercati di sbocco, la Costa d'Avorio": é il tema della giornata di lavoro promossa dalla società di servizi tutta gelese, Pubblimpresa srl e organizzata in collaborazione con il Comune di Gela , L'Ambasciata della Costa d'Avorio e il Consolato Palermitano.
L'appuntamento é previsto il prossimo 22 Luglio a Palazzo di Città, in aula consiliare. Questa mattina é stato presentato il progetto che propone un'idea nuova di Sicilia, non più da considerare come terra di approdo per immigrati ma protagonista assoluta, per la posizione geograficamente strategica, di nuovi mercati in notevole espansione nel continente Africano. Lo staff di professionisti di Pubblimbresa, capitanati dalla dottoressa Rossella Belluccia e Rosario Grillo, ha avviato una fitta collaborazione con l'ambasciata della Costa D'avorio per aprire alle imprese siciliane il nuovo mercato che rappresenta un'opportunità oggi più che mai imprescindibile e necessaria per le imprese nostrane, in sofferenza nel mercato di origine.
Nuovi sbocchi occupazionali dunque, per professionalità e prodotti nostrani, il made in Italy nel mondo, soprattutto nei paesi in via di sviluppo, é ancora garanzia di qualità ed eccellenza.

Questione ENI. Appello del sindaco ai Parlamentari siciliani, Regionali e Nazionali: “È finito il tempo del silenzio, ritroviamo l’unità per tutelare l’occupazione”

Scritto da Ufficio Stampa.

altMentre domani ci si prepara a celebrare il Consiglio Comunale straordinario di fronte al “Green Stream” il metanodotto Libia-Italia di cui ENI è proprietaria al 75% e che rifornisce di gas l’Italia e l’Europa, il sindaco di Gela Angelo Fasulo ha diffuso oggi un documento in merito alla questione della Raffineria. Di seguito il testo integrale del documento: “Gela dice Basta all’abbandono insensato di un intero territorio! La città grida a gran voce la necessità di una lotta compatta a salvaguardia del lavoro. Basta al silenzio ed al disimpegno! Il "Caso-Gela" non può più essere considerato un caso circoscritto, ma un caso che rappresenta la crisi del sistema dell’industria della raffinazione che coinvolge la Sicilia e l'Italia intera. Proprio per questo è inaccettabile il silenzio assordante della politica e dell’imprenditoria a tutti i livelli sulla “Questione ENI”.

Continua a leggere

STORICA
by ultravisione

URBANA
by ultravisione

MARITTIMA
by ultravisione